Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

 

Il GRIS – Gruppo di Ricerca e Informazione Socio-Religiosa – (denominato fino all’anno 2001 Gruppo di Ricerca e di Informazione sulle Sette) è un’associazione privata di cattolici, culturale e religiosa, senza scopo di lucro, costituitasi ufficialmente il giorno 8 febbraio 1987 a Bologna.

Lo Statuto del GRIS è stato approvato il 25 settembre 1990 dalla Conferenza Episcopale Italiana. La sede nazionale del GRIS è situata in:

Via del Monte 5
40126 Bologna.
tel. 051 260011 / fax 051 224618
E-Mail: info@gris.org

Le finalità del GRIS sono le seguenti:

a) promuovere e svolgere la ricerca, lo studio e il discernimento, fornire informazione e consulenza sulle religioni, le sette e la fenomenologia a esse correlata, a livello culturale, religioso, scientifico e sociale;
b) curare la formazione e l’aggiornamento di
educatori e operatori sulle tematiche di pertinenza dell’associazione;
c) analizzare e promuovere gli strumenti pastorali, culturali, educativi, scientifici e sociali che permettano un opportuno, adeguato e documentato approccio alla problematica di cui alla lett. a;
d) promuovere un rispettoso aiuto nei confronti di quanti vivono una situazione problematica o di disagio causata dall’attività di aggregazioni o singole persone che operano in ambito religioso, parareligioso, spiritualista o magico.

Il GRIS realizza le proprie finalità:

a) promuovendo e organizzando convegni, corsi, conferenze e incontri a vario livello;
b) formando e aggiornando persone destinatarie delle sue attività;
c) radunando équipe di specialisti tratti da vari campi per affrontare a livello multidisciplinare le tematiche di sua pertinenza;
d) preparando e diffondendo pubblicazioni, sussidi e strumenti pastorali, culturali, educativi, scientifici e sociali;
e) intervenendo sui mezzi di comunicazione e informazione;
f) promuovendo e curando collaborazioni e scambi culturali con organismi pubblici e privati, nazionali e internazionali, con organizzazioni simili operanti in altri paesi, con quanti, pur se di fede diversa, siano disponibili a collaborare con spirito ecumenico o di dialogo e con metodo scientificamente valido;
g) cercando il dialogo, dove e quando possibile, con le persone aderenti ad altre fedi religiose o che si riconoscono in dottrine e visioni particolari;
h) aprendo centri di ascolto con la consulenza di legali, medici, psicologi, sacerdoti e specialisti vari;
i) mostrando attenzione e spirito di accoglienza alle persone che, uscite da esperienze religiose, pseudoreligiose, spiritualistiche o magiche, sono alla ricerca della verità;
j) promuovendo ogni altra attività che venga ritenuta opportuna nell’ambito delle proprie finalità istituzionali.

Il GRIS della Diocesi di Acqui

Il GRIS della Diocesi di Acqui è un organismo diocesano col compito di farsi carico dei problemi pastorali inerenti alla diffusione nel nostro territorio di religioni “nuove” o “alternative, adottando iniziative di ricerca.
Il Vescovo S.E. Mons. Pier Giorgio Micchiardi con decreto del 30 dicembre 2013 ha nominato quale Presidente del GRIS diocesano l’Avv. Giovanna Balestrino ed il sacerdote Lorenzo Mozzone quale Consigliere spirituale.
 Il GRIS diocesano è coadiuvato da un gruppo di volontari Opera in stretta collaborazione con il GRIS Nazionale e con le sezioni di altre Diocesi
 Promuove Corsi di informazione sui problemi sollevati dai Movimenti Religiosi Alternativi e dalle Sette, in vista di una nuova evangelizzazione
 Invita esperti per conferenze
 Pubblica articoli
 Collabora con le istituzioni, forze dell’ordine ed i servizi presenti sul territorio
 Indagine conoscitiva del territorio diocesano sulla presenza di sette, nuovi movimenti religiosi e magici e sulla loro attività
 Raccolta di libri, riviste, audiovisivi e altro materiale su sette, New Age, esoterismo
 Accoglienza di persone che desiderano approfondire tematiche relative a sette, nuovi movimenti religiosi, magia, New Age, medicine e terapie alternative
 È in corso l’apertura di un Centro di Ascolto (CdA) a Nizza Monferrato (AT) per incontrare e dialogare con persone in forma privata e riservata, mettendo a disposizione esperienze e conoscenze.

DOCUMENTI UFFICIALI