XVII Assemblea Diocesana dell’Azione Cattolica

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Sabato 1 Agosto in Duomo e negli attigui locali, gli oltre 80 responsabili dell’AC provenienti da tutta la Diocesi e i preti-assistenti si ritroveranno per pregare, elaborare le linee programmatiche 2020-2023 e i delegati voteranno i nuovi consiglieri diocesani della storica associazione di laici cattolici nata oltre 150 anni fa.

Il programma:

ore 8,45 arrivi e registrazioni

ore 9,15: lectio sul brano guida “ho un popolo numeroso in questa città” (Atti 18, 1-11) guidato da Meco Borgatta

ore 10: uno sguardo sulla Comunità in cui viviamo che può rigenerarsi anche con l’esperienza del covid, a cura del presidente uscente, Flavio Gotta

a seguire, presentazione della bozza delle linee guida 2020-2023 a cura dei responsabili diocesani adulti (Barbara Grillo ed Emilio Abbiate) giovani (Chiara Pastorino e Pietro Pastorino) ACR (Caterina Piana e Carlo Tasca)

Alle 11 divisione in gruppi per confrontarsi a partire dagli spunti offerti.

Ore 12 il Vescovo consegnerà il mandato ai presidenti delle associazioni di base

Dalle 12,45 pausa pranzo (per le regole anticovid ogni partecipante si porterà il pranzo al sacco).

Alle 14 comunicazioni dei progetti di AC (Garbaoli, Non di solo Pane, Fondo di Solidarietà, Bilancio di sostenibilità) e la chiusura del seggio per le votazioni

Ore 14,30 intervento del Vescovo Mons. Luigi Testore

Alle 15 saluto dei rappresentanti regionali e nazionali dell’AC

Alle 15,30 discussione in plenaria e approvazione del documento finale, strumento per il cammino non solo dell’AC e offerto all’intera Chiesa Diocesana.

Alle 16,30 proclamazione del nuovo Consiglio Diocesano di AC con 5 eletti in ogni lista (lista giovani, adulti, ACR e una di candidati che rappresentano l’unità di tutta l’Associazione).

FG