Notizie dalla Curia

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

ZONE PASTORALI E NUOVI DELEGATI

Con apposito decreto dell’1 settembre 2019, il vescovo diocesano mons. Luigi Testore ha disposto la fusione della Zona Acquese e della Zona Alessandrina e altresì la fusione della Zona Ovadese e della Zona Genovese, confermando la composizione delle altre zone pastorali.

Pertanto il territorio della Diocesi risulta suddiviso nelle seguenti cinque zone pastorali:

1) Zona Acquese-Alessandrina che raggruppa le parrocchie con sede in Acqui Terme, Alice Bel Colle, Cartosio, Cassine, Castelletto d’Erro, Castelnuovo Bormida, Cavatore, Ciglione (fraz. di Ponzone), Grognardo, Lussito (fraz. di Acqui Terme), Melazzo, Moirano (fraz. di Acqui Terme), Morbello, Morsasco, Orsara Bormida, Piancastagna (fraz. di Ponzone), Ponzone, Prasco, Ricaldone, Rivalta Bormida, Sezzadio, Strevi, Terzo e Visone;

 

2) Zona Due Bormide che raggruppa le parrocchie con sede in Bistagno, Bubbio, Cessole, Denice, Loazzolo, Malvicino, Merana, Mombaldone, Monastero Bormida, Montechiaro d’Acqui, Pareto, Perletto, Ponti, Roccaverano, Spigno Monferrato, San Giorgio Scarampi, San Girolamo (fraz. di Roccaverano), Serole, Sessame e Vesime;

 

3) Zona Ovadese-Genovese che raggruppa le parrocchie con sede in Belforte Monferrato, Campo Ligure, Carpeneto, Casaleggio Boiro, Cassinelle, Costa (fraz. di Ovada), Cremolino, Lerma, Masone, Molare, Montaldo Bormida, Mornese, Ovada, Rocca Grimalda, Rossiglione, San Cristoforo, Tagliolo Monferrato, Tiglieto, Trisobbio e Urbe;

Zona Nizza-Canelli che raggruppa le parrocchie con sede in Bergamasco, Bruno, Calamandrana, Canelli, Cassinasco, Castel Boglione, Castelletto Molina, Castelnuovo Belbo, Castel Rocchero, Cortiglione, Fontanile, Incisa Scapaccino, Maranzana, Moasca, Mombaruzzo, Bazzana (fraz. di Mombaruzzo), Montabone, Nizza Monferrato, Quaranti, Rocchetta Palafea, San Marzano Oliveto e Vaglio Serra;

 

5) Zona Savonese che raggruppa le parrocchie con sede in Altare, Cairo Montenotte, Carcare, Dego, Ferrania (fraz. di Cairo Montenotte), Giusvalla, Maddalena (fraz. di Sassello), Mioglia, Piana Crixia, Pontinvrea, Rocchetta (fraz. di Cairo Montenotte), San Giuseppe (fraz. di Cairo Montenotte), Sassello e Vispa (fraz. di Carcare).

 

 

I nuovi sacerdoti delegati dal Vescovo per ciascuna zona sono:

– don Luciano CAVATORE per la zona pastorale Acquese-Alessandrina;

– don Claudio BARLETTA per la zona pastorale Due Bormide;

– don Aldo BADANO  per la zona pastorale Ovadese-Genovese;

– don Claudio MONTANARO per la zona pastorale Nizza-Canelli;

– don Paolo CIRIO per la zona pastorale Savonese.

COMUNITÀ PASTORALI

Con decorrenza 1 ottobre 2019, con apposito decreto dell’1 settembre 2019, il vescovo diocesano mons. Luigi Testore ha costituito le seguenti Comunità Pastorali:

– Comunità pastorale “San Guido” che raggruppa le parrocchie “Nostra Signora Assunta” (Cattedrale), “San Francesco” e “Madonna Pellegrina” in Acqui Terme;

 

– Comunità pastorale “San Giuseppe Marello – Langa in cammino” che raggruppa le parrocchie “N.S. Assunta” in Bubbio, “S. Giulia” in Monastero Bormida, “Santi Vittore e Guido” in Perletto, “S. Giorgio martire” in Sessame e “N.S. Assunta e San Martino Vescovo” in Vesime;

 

– Comunità pastorale “Santa Maria Regina dei martiri” che raggruppa le parrocchie “Santi Vittore e Corona” e “S. Giovanni Battista” in Incisa Scapaccino, “S. Biagio” in Castelnuovo Belbo e “Nostra Signora Annunziata” in Bruno;

 

– Comunità pastorale “Papa san Giovanni XXIII” che raggruppa le parrocchie “Maria Immacolata” in Sezzadio, “Santi Quirico e Giulitta” in Castelnuovo Bormida e “S. Michele Arcangelo” in Rivalta Bormida.

 

CONSIGLIO PRESBITERALE

E COLLEGIO DEI CONSULTORI

Con decreto dell’1 settembre 2019, il vescovo diocesano mons. Luigi Testore ha nominato Membri del Consiglio presbiterale i sacerdoti:

1) mons. Paolo PARODI, vicario generale;

2) don Alfredo VIGNOLO, economo diocesano;

3) don Luciano CAVATORE, eletto dai presbiteri, delegato per la zona pastorale Acquese-Alessandrina;

4) don Claudio BARLETTA, eletto dai presbiteri, delegato per la zona pastorale Due Bormide;

5) don Aldo BADANO, eletto dai presbiteri, delegato per la zona pastorale Ovadese-Genovese;

6) don Claudio MONTANARO, delegato per la zona pastorale Nizza-Canelli;

7) don Paolo CIRIO, eletto dai presbiteri, delegato per la zona pastorale Savonese;

8) don Flaviano TIMPERI, eletto dai presbiteri;

9) don Pier Angelo CAMPORA, eletto dai prebiteri;

10) don Maurizio BENZI, eletto dai presbiteri;

11) don Domenico PISANO, eletto dai presbiteri;

12) don Paolino SIRI, eletto dai presbiteri;

13) don Pierluigi MARTINI, eletto dai presbiteri;

14) mons. Lorenzo GATTI, eletto dai presbiteri;

15) don Vincenzo CORTESE, eletto dai presbiteri;

16) don Giovanni PAVIN, eletto dai presbiteri;

17) don Giovanni ROBINO, eletto dai presbiteri;

18) don Adriano FERRO, eletto dai presbiteri;

19) padre Italo LEVO s.p., rappresentante clero religioso;

20) padre Massimiliano PRESEGLIO c.p., rappresentante clero religioso.

Con decreto del 1 ottobre 2019, il vescovo diocesano mons. Luigi Testore ha nominato Membri del Collegio dei consultori i sacerdoti:

1) mons. Paolo PARODI, vicario generale;

2) don Luciano CAVATORE, delegato per la zona pastorale Acquese-Alessandrina;

3) don Claudio BARLETTA, delegato per la zona pastorale Due Bormide;

4) don Aldo BADANO, delegato per la zona pastorale Ovadese-Genovese;

5) don Claudio MONTANARO, delegato per la zona pastorale Nizza-Canelli;

6) don Paolo CIRIO, delegato per la zona pastorale Savonese;

7) don Paolino SIRI.

 

Tali nomine hanno durata fino all’1 settembre 2024.