Intervista a Don Fiorenzo Minetti, novello Diacono Permanente

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Fiorenzo Minetti Nasce a Sale San Giovanni (Cuneo) il 10 maggio 1958. Lavora come tecnico informatico presso la Ferrania, ed ora svolge anche il ruolo di insegnante di religione. Sposato con Elena è padre di due figli e collaboratore nella parrocchia di San Giovanni battista in Carcare Si dedica soprattutto ai giovani e all’ oratorio parrocchiale di cui è responsabile; ed anche dei ministristranti ; fa parte del  consiglio pastorale parrocchiale degli affari economici.

Con quale spirito hai vissuto la tua ordinazione di accordarle?

Con uno spirito di gioia e di tante emozioni questa preso il posto di paura e di timore che avevo prima pensando che l’ordine sacro e qualcosa più grande di me.

E come hai superato questa paura?

Mi sono messo proprio davanti alla Madonna del Rosario lì in Duomo e rivolgendomi a lei le ho chiesto di tenermi la mano E di accompagnarmi. La situazione è subito migliorata.

Cosa pensi per il tuo futuro a servizio della chiesa?

Confermo la mia disponibilità a tutte le attività che mi saranno proposte nella vita parrocchiale diocesana. C’e la convinzione che sarà la provvidenza a guidare e provvedere per la per il mio futuro.

dP